Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Menù Principale
· Home
turni di presidio
Servizi per i Volontari
LINK
Data / Ora
 
Prossimi Eventi
Nessun evento prossimo
Nessun evento in questo mese.

LunMarMerGioVenSabDom



1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

ARTICOLI PUBBLICATI:

Online
Ospiti: 6
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 153, Ultimo: FasseroMarco
Citazioni
Compleanno degli Utenti:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
20/11 Paolo Porreca (52)
21/11 Chiara MITELLO (6)
25/11 Roberto Mattiolo (49)
27/11 Bertone Roberto (64)
05/12 Paolo Linci (48)
mercoled 11 ottobre 2017
ATTIVITA' DEL PIEMONTE NELL'AMBITO DEL CONSORZIO INTERNAZIONALE " EUROMODEX 2017-2018 "
Maurizio Balossino , mer 11 ottobre 2017 - 16:32:14 // Commenti disabilitati


La Regione Piemonte, partner ufficiale del consorzio internazionale denominato “EUROMODEX” composto da soggetti europei facenti capo alla Romania, Polonia, Repubblica Ceca, Francia, Austria ed Italia, oltre che da altri soggetti extra UE come le Agenzie OCHA – IOM – WHO delle Nazioni Unite, ha ricevuto il prestigioso incarico da parte della Commissione Europea dell’organizzazione, pianificazione e svolgimento di un’esercitazione full-scale di Protezione Civile connessa al rischio alluvionale, nell’ambito delle attività esercitative del Meccanismo Unionale di Protezione Civile per il biennio 2017-2018 (8° ciclo – Lotto 2).


Attualmente si tratta della prima volta che una regione italiana partecipa nominalmente ad un consorzio internazionale, per organizzare questo tipo di esercitazioni per moduli ed esperti europei di Protezione Civile, su incarico della Commissione Europea.

Nel corso di una serie di valutazioni tecniche preliminari, finalizzate ad una prima proposta operativa presentata al consorzio il 9-10 gennaio u.s. a Bucarest, oltre che durante il successivo “Stakeholders Meeting” del 30-31 maggio u.s., si è reputato significativo localizzare l’esercitazione suddetta nel territorio provinciale di Alessandria dal 13 al 16 marzo 2018.

Lo scenario di riferimento dell’esercitazione si basa fondamentalmente su una condizione di piena straordinaria sulle aste dei fiumi Po, Tanaro e Bormida, oltre che sul reticolo idrografico minore, con conseguenze in termini di esondazioni diffuse, contaminazione degli acquiferi, allagamenti negli impianti chimici industriali presenti.

L’esercitazione, il cui nome sarà “PieMODEX 2018”, costituisce da una parte il riconoscimento della capacità ed efficienza del sistema regionale di Protezione Civile, che vede il concorso coordinato di Organismi ed Amministrazioni con competenze differenti, e dall’altra conseguentemente rappresenta un’occasione preziosa di esposizione internazionale e di verifica operativa con finalità di miglioramento.

Le attività organizzative verranno coordinate dal Settore Protezione Civile e Sistema Antincendi Boschivi della Regione Piemonte, ente responsabile per la gestione dell’esercitazione.

In una prima riunione illustrativa del 27 febbraio 2017, alla quale sono stati invitate le Istituzioni nazionali e regionali aventi un ruolo nelle gestione delle emergenze, è stato presentato l’inquadramento dell’esercitazione ed una prima proposta operativa, con i siti ed azioni individuate e le successive attività da intraprendere.

All’esercitazi one parteciperanno esclusivamente squadre operative ed esperti provenienti dall’estero, e per l’esercitazione “PieMODEX 2018” si mobiliteranno 3 team di soccorso alluvionale con uso di imbarcazioni (FRB – Flood Rescue using Boats) provenienti da Francia, Spagna, Belgio/Lussemburgo ed 1 team di supporto tecnico agli esperti (TAST – Technical Assistance and Support Team) proveniente dalla Finlandia.

In data 13 settembre 2017 si è tenuta una riunione di dettaglio con le Amministrazioni locali interessate dall’esercitazione, ossia i Comuni di Alessandria, Castellazzo Bormida, Predosa, Piovera, Bassignana, Rivarone e Valenza, oltre che con la Provincia e Prefettura di Alessandria.

La fase di pianificazione dell’esercitazione beneficierà del prezioso supporto dei colleghi del Dipartimento della Protezione Civile, oltre che del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, coinvolti sia a livello nazionale che regionale.

Attualmente sono in corso di preparazione i documenti necessari per la pianificazione dell’evento.

Link al sito del consorzio: vai a ...

Fonte: REGIONE PIEMONTE