Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Menù Principale
· Home
turni di presidio
Servizi per i Volontari
LINK
Data / Ora
 
Prossimi Eventi
Nessun evento prossimo
Nessun evento in questo mese.

LunMarMerGioVenSabDom



1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

ARTICOLI PUBBLICATI:

Online
Ospiti: 6
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 153, Ultimo: FasseroMarco
Citazioni
Compleanno degli Utenti:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
20/11 Paolo Porreca (52)
21/11 Chiara MITELLO (6)
25/11 Roberto Mattiolo (49)
27/11 Bertone Roberto (64)
05/12 Paolo Linci (48)

PROTEZIONE CIVILE – NEL RICORDO DI BOCCADORO E ASPETTANDO GLI ALPINI SI CHIUDE UN ANNO DI ATTIVITA’ PER I VOLONTARI.

Si è svolto preso la sede del Coordinamento della Protezione Civile di Vercelli il tradizionale incontro di fine anno per lo scambio degli auguri, per stilare un bilancio delle attività svolte e per un’anticipazione sulle iniziative del nuovo anno che sta per arrivare.
Oltre a Dario Colangelo, presidente del Coordinamento delle Organizzazioni di volontariato erano presenti il Vice Prefetto Dr.ssa Raffaella Attianese, il responsabile del settore Protezione Civile dell’Amministrazione Provinciale Ing. Marco Ferraris, il Sindaco di Vercelli Prof.ssa Maura Forte, il referente regionale per la componente volontariato del sistema di Protezione Civile della Regione Piemonte Roberto Bertone e il coordinatore delle attività del Presidio di Vercelli Paolo Rosso insieme a numerosissimi volontari nelle loro multicolori uniformi.
Nel dare il benvenuto agli intervenuti il Presidente Colangelo ha voluto dedicare un commosso pensiero ai volontari che ci hanno lasciato nel corso dell’anno ed in particolare a Franco Boccadoro, salutato con un lungo e sentito applauso “un volontario –ha detto Colangelo- che ha saputo incarnare lo spirito più profondo della sua missione coniugando grande umanità e spirito di servizio con la capacità operativa e organizzativa” .
Sono seguiti gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni che hanno espresso unanime compiacimento per l’impegno dei volontari, componente indispensabile al servizio della collettività in caso di emergenza o pericolo. Il Sindaco Forte in particolare ha riferito della gratitudine e riconoscenza espressa dagli amministratori di Norcia in occasione di una visita alle zone terremotate, nei confronti dei volontari vercellesi che proprio nelle vicinanze della cittadina umbra hanno contribuito a gestire un campo di accoglienza per gli sfollati.
E’ stata poi la volta di Paolo Rosso che ha tracciato un bilancio dell’attività svolta: oltre alla presenza nelle zone terremotate i volontari hanno preso parte a interventi in occasione di emergenze idrogeologiche e climatiche, hanno svolto un’opera continua di monitoraggio e manutenzione del territorio, collaborato con il banco alimentare, partecipato a corsi – ben 44 quest’anno che spaziano dall’abilitazione all’uso delle motoseghe all’utilizzo di macchine operatrici e che hanno impegnato oltre 200 volontari, esercitazioni anche fuori dai confini nazionali, turnazioni e reperibilità in sede per la tenuta in perfetta efficienza di mezzi e attrezzature per un equivalente di svariate migliaia di giornate lavorative/uomo .
In conclusione Roberto Bertone, complimentandosi per la qualità e la quantità delle attività svolte che pone Vercelli – nonostante si tratti di una realtà tutto sommato piccola rispetto alle altre province – ai vertici del sistema Regionale, ha anticipato le attività dell’anno prossimo con una esercitazione internazionale in primavera che interesserà il territorio di Alessandria e Vercelli con la partecipazione di squadre di soccorso provenienti da tutta Europa impegnate in una simulazione di evento alluvionale, un’altra grande esercitazione alla fine dell’estate organizzata dall’ANA (Associazione Nazionale Alpini) e dedicata alla manutenzione di boschi e corsi d’acqua e poi – ciliegina sulla torta – il grande raduno degli Alpini di Piemonte, Liguria Valle d’Aosta e Francia che porterà in città almeno 25.000 persone.
Ultimo atto ufficiale la consegna degli attestati ai volontari della Task Force anti-alluvione H.C.P. (Higt Capacity Pumping – elevata capacità di prosciugamento ) che hanno partecipato all’esercitazione internazionale in Repubblica Ceca. Fra di loro, per la prima volta, anche tre volontarie donne, per chiudere con un aperitivo preparato, come ormai consuetudine, dal Gruppo Alpini di Porta Torino.