Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Menù Principale
· Home
turni di presidio
Servizi per i Volontari
LINK
Data / Ora
 
Prossimi Eventi
Nessun evento prossimo
Nessun evento in questo mese.

LunMarMerGioVenSabDom

123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031


ARTICOLI PUBBLICATI:

Online
Ospiti: 1
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 153, Ultimo: FasseroMarco
Citazioni
Compleanno degli Utenti:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
03/06 Renato Pascariello (6)
07/06 Simone Pavan (42)
10/06 Gianfranco Rigolone (64)
13/06 Vale (7)
27/06 Vito S. Tomaselli (2018)

BANDO C.R.T. - TRE NUOVI MEZZI DI SOCCORSO









COL FINANZIAMENTO DELLA FONDAZIONE CRT TRE NUOVI MEZZI DI SOCCORSO PER PUBBLICA ASSISTENZA TRINESE, CROCE ROSSA DI BORGOSESIA E PROTEZIONE CIVILE DI VERCELLI.

Nello splendido scenario della Margaria del Castello di Racconigi, alla presenza di oltre 500 volontari del 118 e della Protezione Civile e numerose autorità tra cui Giovanni Quaglia Presidente della Fondazione CRT, Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte, Roberto Valmaggia e Antonio Saitta, rispettivamente assessori Regionali alla Protezione Civile e alla Sanità della Regione Piemonte, sono stati premiati i vincitori dei bandi “Missione Soccorso” e “Mezzi per la protezione Civile” 2017, per l’acquisto di nuove ambulanze e veicoli pick up.
Il sostegno della Fondazione CRT garantisce il ricambio delle autoambulanze non più convenzionabili – circa un quinto del totale – operanti sul territorio, 24 ore su 24. Dal 2002 “Missione Soccorso” ha già permesso l’acquisto di 482 ambulanze, con un investimento complessivo di 24 milioni di euro. Altri 19 milioni di euro sono stati destinati dalla Fondazione CRT, dal 2003 a oggi, alle attività della Protezione Civile: in particolare, 5 milioni per l’acquisto di 445 veicoli con il bando “Safety Vehicle”, 5 milioni per la costituzione e il mantenimento della Colonna Mobile Regionale di Protezione Civile e 9 milioni per 940 interventi in difesa del suolo con il bando “Protezione Civile Piccoli comuni”.
In questo ultimo bando la Fondazione CRT ha investito complessivamente oltre 1,5 milioni di euro per finanziare l’acquisto di 48 mezzi di primo soccorso da assegnare alle organizzazioni di volontariato che fanno capo al sistema del 118 e al sistema di Protezione Civile di Piemonte e Valle d’Aosta. Una delle 23 ambulanze a concorso è andata al Comitato Locale di Borgosesia della Croce Rossa Italiana, mentre tra i 25 beneficiari dei contributi per l’acquisto di nuovi pick-up ci sono la Pubblica Assistenza Trinese e il Coordinamento delle Organizzazioni di Protezione Civile di Vercelli.
“Colgo l’occasione per ringraziare i tanti volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile per il loro insostituibile impegno nelle situazioni più critiche per i nostri cittadini e per il nostro territorio – ha sottolineato il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino –. Ringrazio anche la Fondazione CRT che ha dedicato risorse importanti per il rinnovo di mezzi obsoleti, la cui efficienza può davvero fare la differenza tra la vita e la morte per le persone soccorse. Ed è con orgoglio che ricordo come il Piemonte sia una delle Regioni più attive nell’ambito del primo soccorso in caso di emergenze, anche nazionali. Un grazie a tutti voi che lo rendete possibile”.
“Le nuove ambulanze e i pick up acquistati con il contributo della Fondazione CRT rappresentano un ‘polmone’ fondamentale per il rinnovo del parco mezzi di primo soccorso del territorio – ha dichiarato il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia –. Il nostro sostegno coinvolge capillarmente da 15 anni il Piemonte e la Valle d’Aosta, sviluppando una collaborazione virtuosa con un modello organizzativo e gestionale, quello piemontese, che oggi è all’avanguardia in campo nazionale. Questa giornata è dedicata ai volontari e al loro prezioso e insostituibile lavoro: a tutti loro va il nostro ringraziamento più sentito”.
Anche per il Segretario Generale della Fondazione CRT Massimo Lapucci “Ogni nuovo mezzo acquistato con il contributo della Fondazione CRT è un tassello fondamentale per garantire il livello di eccellenza della rete dei volontari del 118 e del sistema di Protezione Civile, e per assicurare una sempre maggior efficienza nelle operazioni di primo soccorso: un modello che funziona bene, ampiamente riconosciuto e apprezzato anche su scala nazionale”.